Con le Dolomiti come sfondo, con i palazzi, i portici e le piazze vestiti di luce, tra le melodie tipicamente natalizie dei suonatori di strada, cantastorie e narratori di fiabe, tra i profumi del vin brulè, nei mercatini di Bolzano si è completamente avvolti nell’atmosfera degli antichi commerci di epoca medievale.

Vota questo Mercatino
3.82 / 5 (11 votes)

Il più celebre, tradizionale e il più antico d’Italia, si tiene dal 1990 a Piazza Walther, la piazza-salotto della città.
Qui gli 80 espositori offrono prodotti tipici locali: presepi e oggetti intagliati in legno provenienti soprattutto dalla Val Gardena, decorazioni natalizie, vetri, ceramiche Thun, pantofole in feltro e stoffe tradizionali.
Tra le gustose specialità gastronomiche ci sono lo Zelten (il tipico pan di frutta bolzanino per le festività), frittelle di mele e ogni sorta di dolciume.
Da gustare in assoluto relax il caratteristico vin brulè o una cioccolata calda.

Artigianato

In Piazza Municipio, gli artigiani locali, espongono le loro opere, utili regali per le feste natalizie e tante idee creative per l’arredamento della casa. Inoltre la piazza è animata da un’allegra giostra per i più piccoli e da concerti e proposte culturali.

In Piazzetta della Mostra il mercatino organizzato dal Centro Relazioni Umane di Bolzano propone stoffe ricamate, lavori su seta, bigiotteria, lavori in ceramica e vetro e tanto altro ancora, tutto rigorosamente fatto a mano.

Presepi

Presso il Convento Muri di Gries, la torre romanica dell’Abbazia custodisce degli antichi presepi, di cui uno risalente al 1750 circa, ed una rassegna dell’attuale produzione di presepi in Alto Adige.
La torre è anche la sede dell’Associazione sudtirolese Amici del Presepe.

Musica, spettacoli e solidarietà

In Piazza Walther e nella chiese cittadine nei fine settimana d’apertura dei mercatini ci sono molti programmi di intrattenimento: esibizioni di carol tradizionali, di suonatori di corno alpino e bande musicali.
Annualmente si svolge “La lunga notte dei musei”. In sei musei cittadini (Museo Archeologico dell’Alto Adige, Museo di Scienze Naturali, Museo Mercantile e Museo Civico e Castel Roncolo) è possibile entrare gratuitamente.
In Piazza del Grano, via Argentieri, via della Mostra e in altre vie del centro le associazioni onlus propongono i loro progetti sociali e la vendita di oggetti regalo, decorazioni per la casa e gastronomia.

Curiosità

Ogni anno un palazzo di Piazza Parrocchia si trasforma nel più grande calendario dell’Avvento della regione. In serata, quando è illuminato, viene aperta la finestra del giorno.
Al Museo Archeologico dell’Alto Adige si può andare a render visita a “Ötzi”, l’uomo preistorico trovato nel ghiacciaio della Val Senales.

Vuoi andare a visitare i Mercatini di Natale di Bolzano?
Fai una tappa anche ai Mercatini di Natale di Bressanone, Brunico, Merano, Trento e Vipiteno.

Dove dormire vicino Bolzano

Cerchi un Hotel vicino Bolzano? Clicca qui per vedere tutti gli alloggi disponibili nei dintorni di Bolzano.

Cerca un Alloggio

Prenota online e paga al tuo arrivo! Le tariffe migliori, Zero anticipo e Zero commissioni!