Canederli

La ricetta dei canaderli è molto antica: è un piatto che, nella cucina contadina, permetteva il riutilizzo del cibo avanzato; è molto calorico e nutriente e perciò adatto soprattutto al periodo invernale.
I canederli (o Knödel) sono un primo piatto tipico della cucina tedesca. Si tratta di grossi gnocchi e hanno moltissime varianti di preparazioni. In Italia sono presenti solamente nelle cucine regionali del Trentino-Alto Adige e del Friuli.
Esiste anche una versione di canaderli dolci, anche se nella tradizione, non viene servita come dessert, ma come piatto unico.

Tempo di preparazione: circa 3 ore
Tempo di cottura: 15 minuti

Ingredienti

  • Brodo di carne
  • 15 panini di un paio di giorni
  • 6 uova
  • mezzo litro di latte
  • un cucchiaino abbondante di sale
  • pepe, noce moscata, un bel mazzo grande di prezzemolo
  • 2 cipolle
  • 200g di pancetta o speck
  • 200g di salame o lucanica
  • aglio q.b.
  • formaggio parmigiano grattugiato q.b.
  • 5-6 cucchiai di farina
  • burro

Circa tre ore prima dell’uso, tagliate i panini a dadi di un centimetro e metteteli in un recipiente abbastanza capiente. Sbattete leggermente le uova con il sale e pepe e aggiungete il latte. Bagnate il pane con questo liquido e mescolate il tutto per un po’. Aspettare un paio d’ore che il liquido bagni tutto il pane in modo uguale, senza spappolarlo. Evitare l’evaporazione del liquido coprendo il recipiente.
Nel frattempo tagliate la pancetta e le cipolle e fate un soffritto dorato con olio d’oliva, aggiungendovi un po’ di burro. Raffreddare il soffritto. Quando il pane si è ammorbidito unite al pastone tutti gli altri ingredienti: il prezzemolo tagliuzzato, lucanica tagliuzzata, il formaggio grattugiato, noce moscata, l’aglio pestato, la carne lessa tagliuzzata e, infine, cospargete la farina. Mescolate ora bene il tutto facendo sempre attenzione a non spappolare completamente il pane. Coprire il recipiente e far riposare il tutto almeno per una mezz’ora.
Con il composto ora si formano i canederli, dalla forma leggermente più piccola di una palla di tennis, arrotolandoli con le mani bagnate. Rotolate i canederli su un piatto di farina bianca. Mettete i canederli tutti assieme nel brodo bollente e farli bollire a cottura lentissima per circa 15 minuti. I canederli sono perfettamente cotti quando vengono a galla.
Servite due canederli caldi, tagliati a quarti e cosparsi di formaggio grattugiato o burro fuso.