Zelten

Lo zelten è un dolce a base di frutta secca e canditi tipico della cucina regionale del Trentino-Alto Adige. La ricetta è molto antica e citata in alcuni trattati e manoscritti di cucina del 1700. Molto rispettata è la tradizione di prepararlo nel periodo natalizio.

Tempo richiesto: 2 ore e 30 minuti.

Ingredienti

  • 150 g di burro
  • 2 uova
  • 250 g di farina bianca
  • 100 g di zucchero
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • poco latte
  • 50 g di uvetta sultanina
  • 50 g di pinoli
  • 50 g di mandorle spellate
  • 50 gr di gherigli di noci
  • 100 g di cedro ed arancia canditi
  • 50 g datteri
  • 100 g di fichi secchi sminuzzati
  • 100 ml di brandy
  • un pizzico di cannella in polvere
  • un pizzico di chiodi di garofano in polvere

Impastate in una terrina il burro con lo zucchero e le uova. Aggiungete la farina e il livito di birra sciolto in mezzo bicchiere di latte. Aggiungete ora l’uvetta ammollata e strizzata, i pinoli, le noci sminuzzate, le mandorle tagliate a metà, i canditi, i fichi e i datteri sminuzzati, il brandy, la cannella e la polvere di chiodi di garofano. Impaste bene almeno per 10 minuti con le mani infarinate. Coprite l’impasto con un panno pulito e fatelo lievitare per circa un’ora in un luogo caldo. Imburrate e infarinate una teglia, stendeteci l’impasto ad 1 cm di altezza. Infornate a 180° per almeno 45 minuti, finchè si forma in superficie una piccola crosta dorata. Prima di servire lo zelten, occorre aspettare almeno 3 giorni. Se ben coperto e mantenuto in luogo fresco, si conserva a lungo.